2.750 AC il pesce elettrico per la elettroterapia umana  trovato sulla tomba egizia

46 A.C. i medici dell’antica Roma utilizzavano il pesce torpedine per le curare patologie umane

1802 Rossi Torino utilizza la pila di Volta per la ionoforesi

1820 Boulogne individua i punti di stimolazione elettrica sul corpo umano

1831 Faraday crea la corrente faradica, la base di tutti gli elettrostimolatori

1925 Marconi con la sua marconiterapia volgarmente detta Radio frequenza vi dice qualcosa ?!

E poi … una continua evoluzione che continua anche oggi e continuerà sempre.

Gli elettromedicali, ad uso medico e medicina estetica, vengono veramente dalla notte dei tempi e andrà oltre il nostro 2019

Tutto è completare di tutto, nulla sostituisce l’altro, ma lo amplifica, lo esalta, lo rende sempre più performante e duraturo nel tempo ….

E tutto questo, l’ignoranza dei nuovi venditori, senza arte ne parte, senza studi scientifici alle spalle, lo stanno distruggendo …

Negli ultimi anni, ho fatto riesumare, e tanti altri li ho visti rottamare,  tanti    macchinari di estetica, che le estetiste avevano messo in cantina perché dichiarate dai loro venditori di fiducia, non più utili alla nuova scienza dell’estetica

Gli ultrasuoni, ( la cavitazione come macchinario non esiste e non esisterà mai, perché questo vocabolo evidenzia un risultato fisiologico sui tessuti degli ultrasuoni), la radiofrequenza, il Lipolaser, il laser epilatorio, sostituiscono le vecchie macchine …   Una vera e grande bestemmia alla scienza della bioelettronica, dell’elettrologia, delle bioingegnerie.

Il diodo laser non può sostituire totalmente la luce pulsata, perche il diodo laser non da risultati su alcuni tipi di peli, ben trattati invece dalla luce pulsata, ed entrambi, non possono trattare i peli non pigmentati o bianchi, cosa che può fare solo l’ago epilatore o ago coagulatore … quella vecchia macchinetta di appena 50 anni di vita …  Aggiungendo anche che nel il laser ne l’ago coagulatore, sono in grado di trattare e dare risultati il foto ringiovanimento della pelle e delle macchie.  Semplice da capire il fattore complementarità ?!

Il Lipolaser non sostituisce l’ultrasuono, entrambi non sostituiscono la termoterapia e tutti non sostituiscono l’ Elettrolipolisi, tutti sono complementari agli altri, perché quello che non riesce a trattare uno, lo tratta l’altro, o lo trattano tutti insieme !

E alla base o al vertice di tutte queste macchine cosa c’è se non il classico elettrostimolatore, che non sostituisce la presso terapia, ma lavorano in simbiosi, tra di loro, prima e dopo tutti gli altri  per definire e mantenere tutti  i risultati .

Questa è bioestetica, o bioingegneria e biotecnologia.

Queste sono le scienze che servono all’estetiste moderne, oggi ingolfate, solo dalla scienza della vendita e della speculazione …

Non do la colpa solo ai venditori speculatori ed ignoranti, maggiormente la do alle estetiste che sono coloro che comunque alla fine firmano il contratto di acquisto.

Sono loro che comunque devono essere più tecnicamente preparate, e capire quali e quante balle il venditore, sta mettendo in campo per definire la vendita !

Io le estetiste, non le biasimo. Perché so per certo che la preparazione scolastica ricevuta è molto molto  ma molto bassa ed incolta, però le incolpo ! Perché sanno che possono fare corsi di aggiornamento e di formazione. 

Sto lavorando per questo blog, nel tentativo di creare un racconto a puntate sulla storia dei nostri elettromedicali delle loro capacità e campi di applicazione.

Certo non riuscirò con piccoli articoli a formarvi nello specifico, ma intanto vorrei iniziare con il farvi innamorare di questa scienza e farvi capire che non sono le vostre macchine che non funzionano, anche per quanto poco performanti che siano, ma il metodo di applicazione e non applicazione che eseguite e seguite.

Franco Pagano
Author

Franco Pagano Titolare della PFM machine di pagano franco 30 Dedicati alla passione dei servizi tecnologici dell’estetica della medicina estetica, della fisioterapia e sistemi di diagnostica medica, nella progettazione, nella realizzazione e nell’assistenza tecnica. Perito elettronico e Dottorato in Bioingegnerie e Biotecnologie. Dal 1989, assistito e mantengo in vita macchinari della Fuar Schomberg, Seven Toning, Iso Italia, Eversun, Sportarredo , Kay Sun, Lcn, Ideal Line e tante, tante altre che non mi ricordo. Amo tutto del mio lavoro, ma quello di cui non riesco a fare assolutamente a meno, è il servizio di Assistenza Tecnica e formazione … perchè riportare in vita o dare nuova vita ai macchinari a cui la mia cliente fa fede per la sua attività, aiutarle ad aggiornarsi, capire ed utilizzare sempre meglio le nuove tecnologie, mi fa sentire il loro angelo custode … Questa attività sta accompagnando la mia vita da 30 anni, ho detto più volte basta ora smetto e mi dedico alla progettazione , ma poi torno sempre su i miei passi … !!

Pin It