Si sa, la maternità è una condizione molto desiderata dalla maggior parte delle donne, il poter dare alla luce una nuova vita, che è parte di se stesse, dà una gioia infinita che fa superare qualsiasi difficoltà.

Ma cosa deve affrontare veramente una donna in questa importante, delicata, impegnativa e felice fase della vita dal punto di vista estetico?

Già durante la gravidanza il corpo femminile subisce delle metamorfosi importanti che in parte  permangono anche dopo il parto: accumuli adiposi su fianchi e natiche, smagliature sul seno e addome, caviglie e dita gonfie, ritenzione idrica, aumento di taglia, incontinenza… senza parlare di tutti gli effetti psicofisici degli ormoni che i primi tempi causano quel malumore chiamato baby blues!

Oltre all’aiuto di parenti e amici in ambito familiare, IL RUOLO DELL’ESTETISTA DI FIDUCIA È IMPORTANTISSIMO, poiché diviene un punto di riferimento.

Bisogna considerare che Una donna dopo aver partorito si ritrova in un turbinio di emozioni contrastanti e spesso non si riconosce più allo specchio, si ritrova diversa, cambiata, non entra più nei vestiti che indossava prima della gravidanza e questo può demoralizzare.

Quindi Come possiamo aiutare una cliente che ha partorito da poco e non si vede più bella come prima?

Innanzitutto bisogna farle capire che questa è una fase transitoria della sua vita, è un momento importante che va vissuto ed accettato, il corpo che si ritrova ora ha ospitato un’altra vita ed è bellissimo. Le attenzioni da rivolgere al proprio corpo nell’uso dei prodotti cosmetici domiciliari, risulta determinante in questa fase. Fa parte di quelle attenzioni che fanno tanto piacere alla nostra pelle. L’elasticità del tessuto sarà la chiave del gioco.

Una brava Estetista, specialista del settore, deve agire su più fronti:

Deve riuscire a creare in Istituto un ambiente tranquillo, riservato, dove la neomamma può rilassarsi e pensare solo al proprio benessere; anche un semplice manicure deve diventare un momento di relax e distacco dagli impegni quotidiani.

Una volta create le condizioni di tranquillità si concorda con la cliente un percorso da intraprendere insieme, tenendo conto di tutte le tempistiche “tecniche” di cui necessita il corpo dopo aver partorito. Si può iniziare con tutti quei trattamenti di base che andranno ad agire dal punto di vista puramente estetico, come manicure, pedicure, epilazione,  scrub corpo, pulizia del viso e perché no, un bel make up.. per  poi passare dopo alcuni mesi ai veri e propri trattamenti, sia per viso che per corpo, con apparecchiature elettro estetiche dedicate.

Per un riequilibrio psicofisico, il massaggio è il top dei trattamenti che possono far rifiorire una neomamma!

Ovviamente il tutto va associato ad una corretta, salutare ed equilibrata alimentazione e ad una adeguata e soprattutto graduale, attività fisica, mirata anche al ripristino del pavimento pelvico, per riallenare i muscoli perianali.

Un aspetto importantissimo è QUANDO poter eseguire i trattamenti estetici, anche in base alla tipologia di parto che ha avuto la nostra cliente (se naturale o cesareo). Si calcoli che, per iniziare una leggera attività fisica è meglio aspettare almeno un mese dal parto, per eseguire degli esercizi dedicati agli addominali dal secondo mese in poi, perché bisogna dare il tempo alla parete addominale di ritornare al suo posto naturale e inoltre bisogna accettarsi che non si sia verificata una diastasi addominale (separazione eccessiva del muscolo retto addominale con evidente rilassamento cutaneo, può essere diagnosticato da un ginecologo o un’ostetrica). In più si deve essere certi che in caso di parto cesareo la ferita si sia rimarginata del tutto all’interno, per questo prima di poter eseguire trattamenti con macchinari si attende qualche mese. Ricordiamo che è importantissimo avere il consenso firmato del medico curante della nostra cliente.

TRATTAMENTI DI BELLEZZA

Ecco qui una serie di trattamenti di bellezza da eseguire post parto:

CURA DEL SENO

Via libera a contrastare il rilassamento dei tessuti cutanei con creme elasticizzanti e tonificanti (che non contengano attivi che penetrino nel derma come oli essenziali, se la cliente è in fase di allattamento), a cui si può abbinare una Radiofrequenza per un risultato ottimale, anche per prevenire o migliorare le smagliature.

CURA DELL’ADDOME

Massaggi revitalizzanti, fanghi dimagranti e tonificanti, utilizzo di macchinari elettro estetici come, Radiofrequenza per migliorare la circolazione, favorendo l’ossigenazione della pelle e il suo turgore, Elettrostimolatore, per migliorare il tessuto muscolare con la ginnastica isometrica.

CURA DELLA RITENZIONE IDRICA

Massaggi circolatori, linfatici con il metodo Vodder. Trattamento della Spazzolatura che favorisce la rimozione delle lamelle cornee velocizzando il trofismo cutaneo, una migliore circolazione sanguigna e linfatica. Pressoterapia, per drenare tutti i liquidi in eccesso tramite un piacevole massaggio pneumatico di compressione, rendendo le gambe leggere e più assottigliate.

Per concludere direi che un buon programma di trattamenti è il giusto modo per “consolare” la nostra cliente, la quale ci riconoscerà come competenti e ci affiderà la sua bellezza.

Elisa
Author

Mi chiamo Elisa Di Giacomocarlo, dopo la laurea in Mediazione Linguistica ho deciso nel 2011 di seguire la mia passione ed entrare nel mondo dell'Estetica e del Benessere. Il mio obbiettivo è sempre stato il Benessere Psicofisico delle persone, farle sentire belle dentro e fuori, infatti oltre ad avere specializzazioni in metodologie per trattamenti viso-corpo, nails, make-up e trucco semipermanente mi sono specializzata anche in Terapie Emozionali Olistiche-Energetiche.

Pin It