Tag

CELLULITE

Browsing


LA CELLULITE
Come abbiamo già detto nell’articolo precedente sulla cellulite al primo stadio, il termine cellulite si riferisce ad un inestetismo degenerativo del derma, il tessuto connettivo si infiamma e si altera.


La degenerazione del tessuto adiposo viene accompagnata da ritenzione idrica generata da alterato metabolismo della sostanza fondamentale, ovvero i mucopolisaccaridi che la costituiscono subiscono un processo di polimerizzazione eccessivo: queste macromolecole si uniscono in ammassi facendo sì che aumenti la viscosità e la torbidità della sostanza fondamentale che rompe le fibre connettivali, comprime le terminazioni nervose e rende difficile la circolazione e lo scambio tra capillari e cute, ripercuotendosi sul trofismo della cute.

 

 

La “cellulite”, o meglio con il termine tecnico “panniculopatia edemato-fibro-sclerotica”, è una condizione che va a colpire l’80-95% circa delle donne, collegata fondamentalmente ad una stasi micro-circolatoria dell’ipoderma negli arti inferiori con una conseguente alterazione.

La cellulite viene accompagnata a volte da strati di adiposità localizzata, nonostante possa presentarsi tanto nei casi di obesità, quanto in quelle donne normolinee o magre.

Conoscere e valutare il problema è importante sia per capire eventuali possibilità di intervento, sia per intraprendere un’azione preventiva di questo inestetismo.

Pin It